Buzz chiude per lasciar spazio a Google+

Pubblicato: 27/10/2011 in reputazione, social media
Tag:, ,

Per un servizio che nasce ce n’è sempre uno che muore….e questa la dura e veloce legge del virtuale.buzz-google, marketingando

A dare la notizia è Google stessa che ha deciso di chiudere il servizio di Buzz (link).

Buzz permetteva all’interno di Gmail di condividere messaggi e contenuti con i propri contatti. Nato poco più di una anno fa (febbraio 2010) Google Buzz era stato considerato un competitor di Twitter e altri social network, ma nonostante fosse presente negli account di decine di milioni di iscritti a Gmail non aveva mai riscosso un grande successo.

Dal sito ufficiale si legge:

Here’s the latest update on what’s happening:

  • Code Search, which was designed to help people search for open source code all over the web, will be shut down along with the Code Search API on January 15, 2012.
  • In a few weeks we’ll shut down Google Buzz and the Buzz API, and focus instead on Google+. While people obviously won’t be able to create new posts after that, they will be able to view their existing content on their Google Profile, and download it using Google Takeout.
  • Jaiku, a product we acquired in 2007 that let users send updates to friends, will shut down on January 15, 2012. We’ll be working to enable users to export their data from Jaiku.
  • Several years ago, we gave people the ability to interact socially on iGoogle. With our new focus on Google+, we will remove iGoogle’s social features on January 15, 2012. iGoogle itself, and non-social iGoogle applications, will stay as they are.
  • The University Research Program for Google Search, which provides API access to our search results for a small number of approved academic researchers, will close on January 15, 2012.

Sembra che Google stia investendo molto nel nuovo servizio Google + e non voglia più perdere tempo dietro applicativi poco profittevoli.

A questo punto però vi invito a leggere cosa scrive il Post in merito a Google +.
Web Analytics

About these ads
Commenti
  1. [...] mese fa avevamo letto la notizia che Buzz chiudeva per lasciar spazio a Google+ (link). Ci chiedevamo anche se sarebbe decollato oppure [...]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...