Posts contrassegnato dai tag ‘yahoo’

Vogliamo tornare sull’argomento reputazione?

Mi sono sorpresa leggendo questa notizia riportata da tutti i quotidiani:

Yahoo! Ha nominato la 37enne Marissa Mayer nuovo amministratore delegato, facendone la donna più giovane in posizione apicale in una società web. Ma non solo. Mayer, fino ad oggi, era uno dei massimi dirigenti di Google dove era responsabili di alcuni prodotti come Google Maps, Google Earth, Zagat e Street View, ha annunciato a Fortune di essere incinta di un maschietto la cui nascita è attesa per il 7 ottobre. 

Oltre ad una solidarietà femminile che mi porta a fare grandi congratulazioni a Marissa, non posso fare a meno di pensare a quale vantaggio reputazionale si sia aggiudicata l’azienda.

Una scelta che dovrebbe essere “normale” diventa oggi un simbolo di cambiamento.

Sono certa che se ne parlerà molto. Vi invito anche a leggere questo articolo de Il corriere informazione.

Riprendo l’articolo de Il Sole 24 Ore:

Yahoo conferma il furto di circa 400mila indirizzi di posta elettronica e password, ma meno del 5% delle parole chiave è ancora in funzione: sono in corso procedure per avvisare gli utenti di sostituirle. Provengono da un file della piattaforma Yahoo contributor network. A sottrarre i dati è stato il gruppo di pirati informatici D33D Company che ha pubblicato in seguito le informazioni sul web. La tecnica adoperata per l’incursione è la “Sql injection”.

Secondo le prime rilevazioni gli indirizzi email provengono anche da altri fornitori di servizi di posta elettronica come Gmail, Aol, Hotmail.

In particolare, la società di sicurezza digitale Eurosecure afferma che le password più utilizzate nella lista di account rubati sono “123456” e “password”: più volte in precedenti ricerche sui rischi online è stato sottolineato di non utilizzarle perché sono molto comuni. Per chi vuole controllare Sucuri Labs ha aperto una pagina web, dove è possibile verificare se il proprio indirizzo risulta nell’elenco delle email sottratte.
Per avere alcuni consigli su come proteggersi leggete questo articolo.