La Reputazione permette che i vostri partner vi supportino.

Pubblicato: 16/04/2011 in reputazione
Tag:

Nel mercato B2B (Business to Business) gli attori di riferimento sono costituiti da operatori economici (aziende, PA,…).

Molti dirigenti di imprese industriali sono convinti che la gestione strategica del brand sia importante solo per i beni di consumo poichè vengono comprati dai clienti attraverso un processo decisionale molto razionale, esclusivamente basato su: caratteristiche e funzionalità, benefici, assistenza e qualità del prodotto. Per loro la fedeltà a una marca esprime un comportamento irrazionale, basato soprattutto sulle emozioni, efficace solo nei mercati B2C.

La gestione del brand è un’opportunità unica ed efficace per costruire un vantaggio duraturo rispetto alla concorrenza. Nel mercato B2B il brand ha il compito di creare fiducia, sicurezza e comfort per tutti coloro che partecipano al processo d’acquisto, ma anche emozioni: la componente interpersonale e soggettiva dei membri del centro di acquisto non è infatti trascurabile neanche nei mercati industriali.

Un modo sempre più forte per condividere e valorizzare le esperienze, in una logica win-win, per un maggiore vantaggio competitivo sul mercato.

Per questo motivo un Partner che nutre una buona stima in noi e che “ci ha scelto” per fare business insieme non potrà mai non continuare il nostro stesso percorso di diffusione dei valori, della qualità, della sostenibilità….

Vi riporto una case history di Body Shop.

Body Shop si è sviluppata grazie alla sua rete di negozi in franchising. La sua fondatrice Anita Roddick, ha caratterizzato il business d’impresa a sua immagine e somiglianza basandolo sull’onestà e sulla trasparenza. La sua linea di prodotti impiegava ingredienti naturali e i suoi fornitori venivano trattati in modo equo. Quando il business ha cominciato a crescere Anita ha dovuto scegliere i suoi Partner di fiducia, e lo fatto lei stessa preferendo coloro che perseguivano i suoi stessi ideali e valori sociali ed ambientali. Ha preferito puntare su persone (gran parte donne) che fossero più interessate a fare la differenza che non a far profitti. Questa sua scelta l’ha portata a crescere del 50% costante nei 10 anni successivi.

Le buone partnership sono basate su un rapporto “orizzontale” win-win, affinchè i Partner possano trarre uguale beneficio dalla collaborazione e supportarci a vicenda.

Web Analytics

Clicky

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...