Bufala su Whatsapp, non sarà a pagamento.

Pubblicato: 18/01/2012 in customer satisfaction
Tag:,

Siete utilizzatori di Whataspp?

whatsapp, marketingando

Si?
Allora avrete ricevuto da qualche vostro conoscente un messaggio che dice che l’invio dei messaggi su WhatsApp sarà reso a pagamento, a meno che non si diventi utenti “fedeli” inviando il messaggio stesso ad altri 10 utenti. Una Catena di Sant’Antonio, insomma, partita da qualche burlone sul web e non dal team di WhatsApp.

In altri casi vi dicono anche che Whatsapp chiuderà i battenti dal 28 gennaio a causa dell’alto numero di utenti quindi viene richiesto di avvisare tutti i contatti, pena la cancellazione dell’account e una penale di 25 euro per riattivarlo.

Si tratta chiaramente di notizie fasulle e prive di ogni fondamento, come letto su diversi siti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...