Posts contrassegnato dai tag ‘call to action’

Tutte le volte ci domandiamo ma perchè i Likes di Facebook sono così importanti? Cosa vogliamo misurare? E come possiamo alimentare la condivisione?

Ottenere tanti likes √® sicuramente di conforto ma non basta postare sulla bacheca un contenuto ed aspettare che succeda qualcosa…√® necessario creare azioni degne di contenuti.

Per fare questo, Facebook ci propone – attraverso l’esperto di marketing Mari Smith – 14 modi per aumentare la visibilit√† del contenuto e creare una condivisione virale su Facebook.

I punti salienti:marketingando

Il tempismo aiuta. Quando postare i contenuti dipende dal vostro business.
Utilizzate immagini¬†accattivanti. Piuttosto che mettere testo a volont√†, variate il contenuto con infografiche, foto e opere d’arte.
– Siate brevi e coincisi.¬†I¬†post tra 100 e 150 caratteri¬†ottengono pi√Ļ likes, commenti e condivisioni.
Siate autentici.
– Offrite valore.¬†Quando postate qualcosa chiedetevi: “Quello che condivido interessa e d√† valore al mio pubblico?”

 

Avendo trattato altre volte questo tema vi invito a leggere anche gli altri post:

Contenuti di qualità in 8 passi: cosa fare per migliorare la reputazione.

Con quale frequenza conviene comunicare? E su quali canali?

Call to action: cosa si e cosa no

Vedrete comunque che i suggerimenti pi√Ļ o meno si ripetono…quindi seguiamoli.

call to action, marketingandoQuasi tutte le societ√† di vendita diretta hanno una pagina Facebook, un canale YouTube, un account di Twitter, e magari anche un profilo Pinterest. Generalmente le aziende davvero efficaci hanno una strategia di supporto … gli obiettivi di business che vogliono raggiungere come risultato delle loro attivit√† online, insieme a un modo per misurare i progressi verso questi obiettivi.

Ma troppo spesso, le aziende trascurano la parte di misurazione. Non stiamo parlando di un numero di seguaci-fan, bensì di giustificare la spesa del nostro programma con i risultati di business misurabili.

Partiamo da uno strumento a volte sottovalutato: il sito web.

Il sito web √® integrato nella strategia di Social Media?¬†Quanto √® efficace nel convertire il traffico social media? (altro…)

Vi allego un’infografica che spiega come fare con successo una Call to Action.

Intanto definiamo cos’√® la Call to Action: letteralmente “invito a compiere un’azione”.¬†Con questa formula si intendono gli elementi che vengono studiati per indurre l’utente a compiere una determinata azione come l’iscrizione ad una¬†newsletter, la compilazione di un¬†modulo informazioni¬†o anche l’acquisto di un prodotto in vendita. Gli elementi “call to action” possono essere di diversa natura, il pi√Ļ conosciuto √® la¬†landing page¬†una pagina studiata nei minimi dettagli dove ogni sua parte ha la funzione di convogliare l’attenzione dell’utente e spingerlo a compiere l’azione desiderata.

Quindi ecco cosa fare:

– siate diretti, usate un linguaggio semplice e chiaro

– ripetete pi√Ļ volte la CTA

– sinceratevi che i link funzionino

…e cosa non fare

(altro…)