Posts contrassegnato dai tag ‘virale’

Eccomi di rientro. Spero abbiate trascorso buone ferie.

botegas mesquitaCondivido un’esperienza che ho vissuto nel mio viaggio. Da sempre consulto i commenti degli altri viaggiatori sui vari network prima di scegliere un locale o un albergo, e sono rimasta colpita dal numero di recensioni presenti su Tripadvisor di un ristorante…ho scoperto il perchè.

Il locale offriva a coloro che avrebbero postato su Facebook, Forsquare, Instagram o Twitter una bibita gratis con la prima tapas semplicemente postando #il nome del locale, o facendo il checkin o mettendo una foto con #e riferimento.

Sappiamo che il marketing 3.0 lavora molto sull’esperienza che si fa vivere al nostro cliente e alla sua soddisfazione. Aggiungiamo che il parere di una persona è di stimolo all’acquisto più di altre cose…e il gioco è fatto. Questo locale aveva più di 650 commenti tutti eccellenti grazie alla buona cucina…e a questo trucchetto.

L’ironia è che loro non ti chiedono di fare una recensione su Tripadvisor…ma semplicemente di condividere #nome locale…e poi l’esperienza vissuta che ti porta a recensire in modo eccelso il locale.

Direi che hanno fatto centro…

Tutte le volte ci domandiamo ma perchè i Likes di Facebook sono così importanti? Cosa vogliamo misurare? E come possiamo alimentare la condivisione?

Ottenere tanti likes è sicuramente di conforto ma non basta postare sulla bacheca un contenuto ed aspettare che succeda qualcosa…è necessario creare azioni degne di contenuti.

Per fare questo, Facebook ci propone – attraverso l’esperto di marketing Mari Smith – 14 modi per aumentare la visibilità del contenuto e creare una condivisione virale su Facebook.

I punti salienti:marketingando

Il tempismo aiuta. Quando postare i contenuti dipende dal vostro business.
Utilizzate immagini accattivanti. Piuttosto che mettere testo a volontà, variate il contenuto con infografiche, foto e opere d’arte.
– Siate brevi e coincisi. I post tra 100 e 150 caratteri ottengono più likes, commenti e condivisioni.
Siate autentici.
– Offrite valore. Quando postate qualcosa chiedetevi: “Quello che condivido interessa e dà valore al mio pubblico?”

 

Avendo trattato altre volte questo tema vi invito a leggere anche gli altri post:

Contenuti di qualità in 8 passi: cosa fare per migliorare la reputazione.

Con quale frequenza conviene comunicare? E su quali canali?

Call to action: cosa si e cosa no

Vedrete comunque che i suggerimenti più o meno si ripetono…quindi seguiamoli.

marketingando

Ho sempre promosso la sincerità e la trasparenza nei social media, mentre non approvo i profili fake.

Leggendo The Responsible Marketing Blog scorgo questo post mi ha colpito. Un utente Facebook accusa la compagnia di “pubblicità ingannevole”, perché la sua ragazza non è mai felice durante il “suo” periodo.

Come avrà gestito l’azienda a questo attacco? Guardate il video fino alla fine.

(altro…)