Posts contrassegnato dai tag ‘advertising’

 

Quando si fa una pianificazione di una campagna marketing non bisogna dimenticare i quattro pilastri della performance di marketing e delle campagne pubblicitarie, migliorerà le probabilità di successo.

1. Pubblico
La vostra campagna di marketing dovrebbe essere focalizzata su un pubblico derivante da una varietà di canali attratti dal vostro marchio. Tuttavia, l’identificazione e la localizzazione dei consumatori giusti può essere difficile in quanto i dati spesso sono suddivisi tra diverse fonti. Per comprendere appieno i clienti, consiglio di attingere da diverse fonti di informazioni (ad esempio, il traffico on-line, registrazione del cliente, e fonti offline). E ‘una buona idea guardare alcune categorie come: professione, affinità, stile di vita, tendenze politiche, e altri interessi per capire quali prodotti e servizi possono essere più azzeccati.

(altro…)

Annunci

Quando affronto in aula la tematica Digital Marketing & Communications arrivo sempre al punto in cui pongo l’attenzione su un quesito fondamentale per avere successo ed ottenere risultati: ma la vostra azienda ha la struttura IT integrata con il marketing? Esiste un supporto in tal senso?

E’ una domanda cruciale.

Secondo un recente studio di Robert Half Technology and The Creative Group, circa il 42% dei Chief Information Officer (CIO) afferma che la loro azienda non ha la perfetta integrazione tra marketing e tecnologia necessaria a sostenere adeguatamente i progetti di marketing digitale.

Al contrario, solo il 24% dei dirigenti di marketing dice che la loro azienda non è strutturata correttamente per sostenere gli sforzi di marketing digitale.

Qualcosa non mi torna…e a voi?!

La relazione si basa sui dati di un sondaggio di 2.500 CIO e oltre 400 marketing manager & advertising degli Stati Uniti.

marketingando, social mediaCIO e dirigenti di marketing sono d’accordo nel dire che le prime due cose che le loro aziende stanno facendo per supportare meglio le strategie di marketing digitale sono:

  • aiutare i dipendenti a collaborare più da vicino, e
  • l’assunzione di personale con un mix di competenze tecniche e di marketing.

Qualche passo in avanti si sta facendo, ma è importante che ci sia una buona strategia e una collaborazione tra i dipartimenti per ottenere dei risultati efficaci.

Oggi, un post veloce ma che lascia il segno.

Sono state pubblicate da Huffingtonpost delle immagini raffiguranti le pubblicità degli anni 50.

Credevo mi sarei messa a ridere…invece, guardate voi stessi.

Oggi non sarebbero ammissibili certi messaggi, e sottolineo, MENOMALE!!! Verrebbero sbranati dai social media.

Alcuni esempi:

marketingando marketingando, adv (altro…)

Come ogni anno si è tenuto il forum di IAB in cui sono stati rilasciati i dati relativi alla pubblicità mobile.

Per convenienza vi allego lo slideshare dei dati e infografiche:

Punti salienti e commenti:

  • La pubblicità online vale il 25% del mercato, con predominanza video, social, mobile e programmatic. Gli investimenti arrivano a 2 miliardi di euro.
  • Il segmento Display nel complesso (che comprende le sottocategorie banner, video e social) registra nel 2014 un andamento positivo con un incremento anno su anno del 18,95%, con una crescita del Banner Advertising (a una cifra +8,2%) favorita dal buon andamento di mobile e programmatic advertising, che ne guidano lo sviluppo.
  • Il segmento video cresce del 25% con investimenti pari a 300 milioni di euro mentre il Social vanta un trend di crescita del 70% che porta il valore degli investimenti a 170 milioni.

(altro…)

Qualche anno fa parlavamo di nuovi ruoli e del fatto che non fossero ancora riconosciuti come veri e propri lavori.

Adesso a seguito di una relazione basata su un sondaggio tra i dirigenti di marketing e pubblicità, non solo abbiamo le stime degli stipendi ma si prevede per il 2015 un aumento degli stessi del 3,5%.

Assunzioni e Tendenze di lavoro

  • Il 33% dei dirigenti di pubblicità e di marketing intervistati dicono che il numero di dipendenti che lavorano in remoto creativo oggi è più alto di quanto non lo fosse tre anni fa.
  • Il 45% dichiara che i candidati cercano di negoziare lo stipendio in sede di colloquio di lavoro.
  • Oltre stipendio e bonus, i candidati più spesso cercano di negoziare ulteriore tempo di vacanza, orari di lavoro flessibili, e l’opzione di telelavoro.

(altro…)

Torniamo a valutare i canali social e la loro efficacia da un punto di vista dell’investimento pubblicitario.

Secondo un recente rapporto di Neustar, basato su dati provenienti da più di 220 miliardi di eventi digitali che si sono verificati nel secondo trimestre del 2014, il Social media è stato il canale online più efficace per le impressions, click e conversioni a basso costo, registrando la migliore efficienza dei costi dei quattro canali online a pagamento esaminati (social, portali, reti e Exchange), con il 70% in meno rispetto al costo medio per la spesa digitale e mostrando una diminuzione del 32% trimestre su trimestre. 

(altro…)

Direi che a leggere questo articolo non sono stupita: “Pubblicità su Internet: è boom su Mobile e sui Social, + 130% per il Mobile e + 75% per i Social”.

In fondo anche lo scorso anno le statistiche andavano in questa direzione.

marketingSecondo Osservatorio New Media & New Internet della School of Management del Politecnico di Milano il 2013 ha visto circa il 90% degli utenti accedere mensilmente ad Internet da Smartphone e consultare i Social Network, rispetto a quelli da Pc.

Questi dati, che già si prevedevano nel 2012, hanno portato ad un’attenzione particolare il mercato della pubblicità che ha quindi investito nel Mobile Advertising oltre il 130% toccando i 200 milioni di euro rispetto agli 89 del 2012.

A ruota gli investimenti sui Social network, con Facebook a farla da padrona: più 75%, raggiungendo i 100 milioni di euro.

marketing (altro…)