Disegna sullo schermo del tuo cellulare e condividi via FB.

Pubblicato: 01/05/2012 in social media
Tag:, ,

Questa news mi piace molto! Ma speravo in qualcosa di ancora più sofisticato…e non legato a un gioco.Draw Something, marketingando

A tutti gli appassionati del disegno digitale…e non, ecco la possibilità di disegnare con le dita sullo schermo del cellulare o di un tablet. Nasce come un gioco: Draw Something permette di disegnare qualcosa e chiedere poi a un’altra persona di indovinare cosa abbiamo fatto. Nell’ultima settimana ha coinvolto 2,8 milioni di utenti nel mondo – secondo le rilevazioni di AppData.

Si parte scegliendo una parola fra tre proposte. Questa andrà rappresentata attraverso un’immagine, toccando il display con le mani. Poi verrà inviata ad un altro partecipante, scelto ad esempio all’interno dei contatti su Facebook che dovrà capire di che cosa si tratta. Avrà diritto ad un aiuto, attraverso una selezione di lettere che può utilizzare per comporre la parola. All’inizio è semplice, ma in seguito diventa più complesso. Se l’altra persona indica la soluzione, entrambi gli iscritti ottengono una ricompensa in monete digitali: non possono essere convertite in denaro, ma servono per ottenere altri strumenti o suggerimenti. E poi il gioco riparte. Non ha vincitori.

È un’applicazione software scaricata cinquanta milioni di volte in cinquanta giorni, segnala OMGPop, la società che ha progettato Draw Something: ad acquistarla è stata Zynga per 180 milioni di dollari in contanti a marzo. E si moltiplicano sul web le raccolte di bozze create dagli artisti autodidatti: alimentano lunghe gallerie di immagini.

Paper, invece, è un contenitore che ospita libri con le pagine bianche: sono raccoglitori di appunti e creazioni visive da riempire. Chi sfiora lo schermo di un iPad può scrivere tratti neri o colorati: per cambiare foglio bisogna toccare gli angoli del display. Occorre un “pinch” per chiuderlo: significa allargare il pollice e l’indice sulla superficie dello schermo, e poi avvicinarli. Bozze, schemi, ritratti possono essere condivisi nei social network, come Facebook e twitter, oppure sui blog di Tumblr. E in questo modo diventano il punto di partenza per discussioni. FiftyThree è la startup che ha sviluppato Paper: segnala che l’applicazione è stata scaricata 1,5 milioni di volte in due settimane.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...