E-commerce: le richieste dei nostri acquirenti per migliorare il servizio

Pubblicato: 11/06/2013 in customer satisfaction, e-commerce, social media
Tag:,

A febbraio 2013 ComScore e UPS hanno condotto uno studio sullo Shopper online, analizzando più di 3.000 consumatori statunitensi e le loro abitudini nello shopping online.

likelihood-to-shop-online-retail-comscore-2013

Tutti i clienti intervistati avevano effettuato almeno due acquisti online nell’arco del trimestre.

Dall’analisi si evince che più di 8 persone su 10 (83%) si ritiene soddisfatta dagli acquisti online, mentre, la soddisfazione diminuisce (al di sotto del 50%) quando gli acquirenti trattano argomenti come: flessibilità nelle date di consegna, la possibilità di scegliere una determinata ora del giorno per la consegna degli acquisti, e la flessibilità per i resi.

Pare infatti che ci siano delle aree di miglioramento che bisognerebbe tenere presente.

marketingando

Gli acquirenti online intervistati sono alla ricerca di una varietà di opzioni flessibili vs i rivenditori: 62% vuole comprare oggetti online e fare resi in-store, e il 44% desidera la possibilità di acquistare on-line e ritirare gli acquisti in un negozio.

Ma non solo, richiedono un miglioramento nel pagamento alla cassa, nella consegna, e nelle fasi di post-acquisto.

areas-for-improvement-online-retail-comscore-2013-1

Anche se il trasporto gratuito o scontato è molto apprezzato dai consumatori, facili ritorni e scambi, e la flessibilità di scegliere le date di consegna svolgono un ruolo chiave.

Lo strumento più utilizzato, manco a dirlo è il Mobile – preferito da 7 su 10.

La metà degli acquirenti online che possiedono uno smartphone e quasi il 60% di coloro che possiedono un tablet fanno acquisti su tablet.

I consumatori accettano di ricevere le comunicazioni dei rivenditori sui loro dispositivi mobili: 47% richiede un coupon / promozione del negozio più vicino a loro.

mobile-online-retailers-comscore-2013In merito all’uso dei social network, non a caso, l’84% degli acquirenti online utilizza almeno un sito di social media: Facebook detiene il primato e delle pagine brand Groupon è quella più visitata.

social-online-retailers-comscore-2013

commenti
  1. theo scrive:

    There are definitely many of these, ladies and men downside to through the help of strategy is you may still have to waste premium rate, and the class could be significantly more limited considering that the hands are likely to be tied in connection with the dealership buys they have because of the suppliers. The tactic to particular some of product flawlessness is almost always to eliminate attractions and be accepted as satisfied with similar resources and materials related to Chanel equipment rather than.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...