Fidelizzare i clienti seguendo alcune regole.

Pubblicato: 08/09/2011 in customer satisfaction, esperienza, marketing3, reputazione
Tag:, , , , , , ,

Ogni azienda aspira ad avere clienti soddisfatti, in particolar modo nei mercati in cui le imprese sono fortemente in competizione. Ma se si vuole battere la concorrenza, bisogna superare le aspettative dei clienti, regalare loro un’esperienza.

Come fare? …. vi do qualche piccolo suggerimento in merito, prendendo come esempio un settore a me conosciuto – l’automotive.automotive, fidelizzare, customer satisfaction, reputazione, marketing 3

  • Fornire Servizi Extra. Date ai vostri clienti un servizio in più che non vi costi molto. Ad esempio riempire il liquido lavavetri o una gonfiata ai pneumatici dell’automobile. Assicuratevi di raccontare il servizio extra che avete fornito. Verrà apprezzato.
  • Spiegare il lavoro svolto. Molte autofficine non spiegano perché alcune riparazioni sono necessarie. Questo porta spesso il cliente a pensare che stiano pagando delle riparazioni e dei servizi non necessari. Prendetevi il tempo per spiegare al cliente il problema dell’auto e perché era necessario risolverlo.
  • Essere professionali. Quando si parla ad un cliente, bisogna ricordarsi di essere gentili e pazienti. Usate la buona educazione, farà apprezzare la professionalità.
  • Essere efficienti. Sappiamo tutti che ai clienti non piace aspettare. Ecco perché è importante essere efficienti. oggi ci sono diversi strumenti che contribuiscono a migliorare la produttività, affinché i clienti non debbano aspettare a lungo.
  • Fare un buon lavoro. Può sembrare ovvio, ma non sempre lo è.  Se desiderate che i clienti siano felici, è necessario fornire loro un servizio di qualità.

Questi suggerimenti vi aiuteranno a fidelizzare i clienti. Ricordate che la qualità del servizio inizia quando un cliente entra nel vostro negozio di riparazione, non quando l’auto è sui rulli per il controllo.

A me è capitato di andare nelle officine meccaniche e di richiedere dei servizi, ovviamente non erano al corrente della mia professione e quindi sovente ci giocavo. Facevo loro domande o li osservavo. Notavo la strumentazione che avevano e come mi servivano.

Chiaro, quando vedono una donna…cercano sempre di “proporti” servizi aggiuntivi…ma non tutti sono così. Ho trovato anche persone che mi hanno offerto il caffè e mi hanno dato dei servizi aggiuntivi gratis.

…e non dite donne e motori….i tempi son cambiati!

Web Analytics

Clicky

Annunci
commenti
  1. […] Fidelizzare un cliente non è un processo semplice ma avevamo visto insieme alcune regole che potevano aiutare. […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...